Read Red Road Libreria per Bambini Roma | Read Red Road editore pubblica il terzo libro
Una storia tecnica, un testo che mescola dati e cuore. Un racconto di impegno civico.
casa editrice read red road, read red road editore, editoria per infanzia, squilibrati comuni, alessandro alessandrini, maria lombardi, guidonia, guidonia montecelio, giuseppe pisauro, enti locali, amministrazioni pubbliche, finanza, economia locale, assessore bilancio, direttore finanziario emme come, mauro scarpa, libri per bambini, 10 anni, letteratura per ragazzi
18486
single,single-post,postid-18486,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Freschi di stampa: Squilibrati comuni in libreria

squilibrati-comuni-in-libreria

Freschi di stampa: Squilibrati comuni in libreria

Ieri è stato approvato in Senato il DDL su promozione e sostegno alla lettura. Un risultato prezioso che attendevamo da tempo e che ci conforta e riempie di gioia.
E allora ci sembrava bello festeggiare la notizia con l’arrivo del terzo libro della nostra casa editrice.”La struttura di questo libro ricalca quella di una partita di calcio: è strutturato in tempi, si sofferma su condizioni del terreno, calcio d’inizio, assist, goal, arbitro, tempo di recupero dopo il 90° minuto. La bella copertina conferma questa metafora, il linguaggio richiama uno stile fantasioso, direi sudamericano, lo schema di gioco è essenziale, diretto, senza fronzoli e ciò che rimane, dopo aver seguito e apprezzato questa partita, è l’armonia tra la tecnica e il cuore, la passione”. Inizia così la recensione di Giuseppe Nucci, tra i massimi esperti di internal audit e risk management nella PA, Direttore Centrale pianificazione strategica, organizzazione e innovazione dell’INL. Non potevamo dire meglio di Squilibrati comuni. Un testo tecnico ma reso accessibile a tutti. Partendo da “una vicenda di cattiva amministrazione che sfocia nell’azzeramento degli organi di governo del Comune”, per dirla con Giuseppe Pisauro, Presidente dell’Ufficio Parlamentare di Bilancio e autore della prefazione, giungiamo al fischio finale della sentenza della Corte dei Conti, a ratificare le intuizioni metodologiche dei due autori. Due commercialisti, due professionisti, due persone mosse da un profondo impegno civile.

 

No Comments

Post A Comment