Quella di quest’anno è una primavera timida.
Una stagione che si fa attendere e corteggiare.
Arriva, si ritrae, fa un passo avanti e poi scompare.
Oggi si veste di un timido sole, il cielo è coperto, le temperature indecise.
Noi continuiamo ad aspettarla, fiduciosi e attenti a coglierne i segni impercettibili che si, non al primo, non al terzo ma, almeno al quarto, primavera sarà.
Visto come sono belli i nuovi titoli de L’ippocampo edizioni?
Per acquistare
In quattro tempi clicca qui 
Alberi di qui e altrove
clicca qui