Read Red Road Libreria per Bambini Roma | A ottobre, da Read Red Road, ogni giorno è un evento
Vi aspettiamo in libreria.
18323
single,single-post,postid-18323,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Dieci giorni: di gruppi, letture, incontri e novità

pina-irace-da-read-red-road

Dieci giorni: di gruppi, letture, incontri e novità

Cari tutti,
bentrovati.
Mettetevi comodi perché abbiamo tanto da raccontarvi.
La libraia scrive con minore regolarità e se ne scusa, ma sono talmente continui i cambiamenti a via Padova 51 che i ritardi diventano inevitabili. Abbiamo una nuova cassa, abbiamo un vecchio nuovo mobile cassa, abbiamo scaffali che si riempiono e scatoloni che non facciamo in tempo a smaltire.

Siamo nella settimana di ioleggoperché, inizieremo ufficialmente sabato 19 ottobre ma, già in questi giorni, fervono i preparativi. Abbiamo incontrato le scuole gemellate con la libreria, immaginato le liste dei libri e gli incontri con gli studenti. Progettato – ma ancora non realizzato – una vetrina a tema.

Cosa è ioleggoperché: è l?iniziativa nata per donare libri alle biblioteche scolastiche. È la possibilità di rendere accessibili testi nelle scuole dove le biblioteche non ci sono. Quest’anno siamo gemellate con scuole vicine e lontane. Con scuole materne, primarie e secondarie. Andremo in giro a leggere e incontrare: bimbi, docenti, insegnanti.  E voi? Voi siete tutti invitati a sostenere l’iniziativa passando ad acquistare un libro e donandolo alle scuole.  Farete un dono e sarete ricompensati da chi vi troverò donatore sulle pagine del libro. Ma questa, per noi, è anche una settimana speciale perché diamo il via al Gruppo di lettura per i giovani lettori. Sabato pomeriggio, alle 15.30, ci ritroveremo con tutti i bimbi che frequentano la prima elementare e hanno voglia di condividere il piacere della lettura e la scoperta di nuove storie. Ci ritroveremo una volta al mese, in compagnia di un genitore o di un adulto, e proveremo ad appassionarci a narrazioni sempre nuove. Lo stesso, ma con i bimbi della seconda e terza elementare, ripeteremo sabato 26 ottobre. E da novembre, ce la metteremo tutta, partiremo con la quarta e quinta elementare. Il gruppo di lettura per i docenti della secondaria, invece, inizierà il 15/11.

Ma questo fine settimana sarà ancora più prezioso perché, domenica mattina, avremo il piacere di ospitare Pina Irace. Ci presenterà il suo ultimo albo illustrato, Quasi quasi oggi cresco. Un inno alla vita e alla bellezza. Una storia dolcissima da ascoltare sempre, da 0 a 99 anni.
E continua, solido e spedito,  il Gruppo di lettura per adulti, che si riunirà stasera per commentare La donna abitata e si ritroverà due volte a novembre confrontandosi con The Danish Girl e Il Ponte sulla Drina. Due titoli di profonda attualità che non vediamo l’ora di leggere e commentare.

Intanto ci prepariamo ad Halloween e strizziamo l’occhio al Natale. Abbiamo sistemato scatole di giochi. Abbiamo ritrovato i colori della Lilliputiens e il legno della HAPE. Siamo in attesa di ricevere i giochi in stoffa di una nuova azienda inglese, e attendiamo il ritorno delle bambole empatiche Rubens Barn, l’arrivo dei giochi della Vilac e dei tanti accessori della Die Spiegelburg: il rosa, il glitter, i piatti i bicchieri i cucchiaini e tante tante novità vi lasceranno a bocca aperta. Nuove case editrici sono pronte a conoscervi e il 9 novembre Dory Fantasmagorica ci farà compagnia con la nuova uscita e un pomeriggio insieme: presto i dettagli.

Vi lasciamo. Abbiamo ancora da scegliere le letture per il nostro appuntamento delle 17. Vi anticipiamo che la prossima settimana saremo in giro per le scuole e, talvolta, potrete trovare la libreria chiusa di mattina. Anche per questo, eccezionalmente, la musicainfasce sarà spostata a mercoledì. Come sempre avete la possibilità di prenotare la vostra lezione gratuita di Music Togheter e di passare a trovarci per spendere la carta del docente.

Noi ci siamo. E voi?

Passate a trovarci. Vi aspettiamo.

No Comments

Post A Comment