Read Red Road Libreria per Bambini Roma | Read Red Road la libreria e la casa editrice.
Un giugno insolito, nuovo, diverso. Un giugno per la libreria e uno per la casa editrice. Vi aspettiamo a via Padova 51.
gli zoccoli delle castagne, il mattino, barbara ferraro, sonia maria luce possentini, read red road editore, i mostri del buio, pina irace, chiara lamieri, read red road editore, dai 10 anni, calabria, lavoro minorile, sfruttamento lavoro minorile, diritti umani, meridione, agricoltura, castagne
18581
post-template-default,single,single-post,postid-18581,single-format-standard,theme-bridge,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,columns-4,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Andando e stando, un giugno insolito da Read Red Road

Andando e stando, un giugno insolito da Read Red Road

Cari tutti,
bentrovati.
Come state?

Vivete anche voi questo momento di straniamento tra la quarantena e la ripresa? Quella sensazione di non sapere ancora bene dove siamo, in quale mese ci troviamo?
Riprendiamo timidamente ad uscire e a incontrare gli amici, lo facciamo con la mascherina che non ci fa respirare, con l’amuchina in tasca, con le distanze oramai tristemente naturali. Con i dubbi e le domande ancora aperte, con le scuole definitivamente chiuse.

La città sembra affollata come al solito, eppure diversa. Ricordiamo nei nostri incontri i mesi di quarantena che sembrano vite fa. Ed era solo ieri.
A pensare all’estate ci guardiamo stupiti, incapaci di puntare lo sguardo troppo avanti. Camminiamo a vista. Giorno dopo giorno. In libreria le giornate scorrono pigre. E, possiamo dirlo, solitarie.
C’è una simpatica isteria di ordini che affollano gli scaffali, le liste riempiono la testa e le chat, c’è come una affannosa bulimia di letture, che tocca anche noi, e che però ci lascia con una sensazione di fame inappagata. il dubbio che qualcosa resti in superficie, che ci sia un andare ma non ancora un camminare.

Riflessioni ad alta voce che mettiamo sul tavolo.
Riflessioni di un giugno totalmente diverso dal solito.

Un mese che mentre scorre lento a via Padova 51, vive di vita propria nella casa editrice.
Abbiamo festeggiato, infatti, l’uscita di due nuovi libri.
Mentre intorno tutto si fermava abbiamo immaginato un futuro che sembrava lontano e abbiamo scelto di colorarlo con le pennellate decise de I mostri del buio e di piantarlo ben saldo con le radici de Gli zoccoli delle castagne. Sono stati due progetti cari, due cammini profondamente diversi, eppure complementari. Gli zoccoli delle castagne raccontano di noi, di come eravamo. Descrivono sud, terra e sudore. Bambini e lavoro. Una storia antica a ricordarci cosa eravamo e cosa siamo. Il testo è di Barbara Ferraro e le illustrazioni sono di Sonia Maria Luce Possentini, due donne che hanno lavorato, con chi vi scrive, affinchè questo racconto ambientato in Calabria toccasse i cuori di tutti noi.

E intanto completavamo I mostri del buio. Il primo racconto lungo di Pina Irace illustrato da una giovanissima Chiara Lamieri. Chi sono i mostri che così tanto spaventano i sonni dei bambini? Dove vivono? Cosa fanno? Cosa mangiano? Sono davvero così diversi da noi? Una storia di amicizia, un inno alle storie per i primi lettori autonomi.

In questi due nuovi progetti c’è tanto della libraia e tanto di questo nuovo mondo che ci apprestiamo a vivere. E oggi, mentre li teniamo tra le mani, ci sembrano un sogno divenuto realtà, le prime cose belle di questa primavera estate tanto desiderata. La presentazione de Gli  zoccoli delle castagne la trovate qui, I mostri del buio, invece, lo racconteremo mercoledì 24 giugno: Pina Irace sarà in libreria durante il pomeriggio per il firmacopie e in tarda serata con una presentazione a tre voci sul canale youtube e sulla pagina Facebook della libreria. I libri, ovviamente, sono acquistabili qui e in tantissime librerie.

E il 26 giugno, a chiudere questo mese, avremo la presentazione, sempre online, con Enrico Galiano, che presenterà il suo Dormi stanotte sul mio cuore. Un’affido, un’amicizia e un’adolescenza tutta da narrare. Il nuovo romanzo del prof più amato che non vediamo l’ora di leggere nel weekend.

Un mese così particolare non poteva che rispecchiarsi nelle nostre letture: passaggi alternati tra albi e romanzi, soste e accelerazioni, mentre leggiamo lentamente e profondamente Diario dell’anno del Nobel, di Saramago, alterniamo avventura, storia, fantasia. Abbiamo letto Harold e la matita viola: un albo illustrato degli anni cinquanta a cui la Camelozampa ha donato nuova vita. Un inno ai bambini e alla fantasia. Laila, L’Asino d’oro, una toccante storia di migrazione e integrazione, dal Marocco alla Spagna. Lucilla, La Nuova Frontiera Junior: un po’ La bella e la bestia, un po’ il Giardino Segreto. Mare, fantasia, amicizie e sirene in un romanzo da leggere d’un fiato. Federicol’avventura di un re(edizioni SanPaoloa): per gli appassionati di storia e intrighi di corte, a brevissimo la data dell’incontro con l’autore. Casa Tyneford  (Neri Pozza): Vienna, Inghilterra, musica: per non dimenticare gli anni bui delle persecuzioni ebree.
E mentre leggevamo abbiamo selezionato e ordinato per voi i libri per l’estate, i libri attività, le prime letture, i romanzi che proviamo regolarmente a recensire sui social. Se passate a trovarci ve li mostreremo e racconteremo con piacere.
Prima di salutarvi vi ricordiamo che venerdì e sabato pomeriggio la libreria sarà chiusa e che tutti i giochi sono in vendita con il 20% di sconto. Le consegne a domicilio sono sempre attive.

Vi salutiamo davvero.
A presto
Un caro saluto,
Daniela

ORARI E PROSSIMI APPUNTAMENTI

24/06 dalle ore 17 alle ore 18.30 Firmacopie de I mostri del buio;

24/06 Presentazione Libro I mostri del buio. Evento online con le autrici.

26/06 ore 18.30 Presentazione Libro Dormi stanotte sul mio cuore, incontro con l’autore, Enrico Galiano. Evento online

  • La libreria è aperta dal martedì al sabato: mattina 10-13, pomeriggio 16.30 – 19. Lunedì chiusi tutto il giorno, sabato pomeriggio chiusi
  • Per accedere è indispensabile indossare la mascherina. All’ingresso troverete l’amuchina. Gli ingressi saranno possibili per un max di due persone alle volte.
  • Per prenotazioni e consegne a domicilio scriveteci  a: info@readredroad.it
  • Per le spedizioni sarà possibile pagare con bonifico o tramite PayPal.
  • Per le liste di compleanno, per regali alle maestre, per libri vacanze scriveteci  a: info@readredroad.it
  • La libreria accetta la carta del docente, 18 app, i buoni della YOUTH Lazio Card e i pagamenti con Satispay

No Comments

Post A Comment