Categoria:

Caro Mr. Henshaw

Leigh Botts ha undici anni e sta attraversando un periodo difficile. I suoi genitori hanno divorziato e lui si è da poco trasferito con la madre in una cittadina desolata della California centrale, dove frequenta una nuova scuola e non ha amici. Quasi per caso Leigh inizia a scrivere delle brevi lettere a Boyd Henshaw, autore di Come far felice un cane, un libro che lo ha appassionato sin dalle elementari e che rilegge in continuazione.

Nonostante la sua indole schiva, nei messaggi che manda a Mr. Henshaw, il ragazzo si dimostra spigliato e brillante, instaurando con lo scrittore un rapporto di penna vivace e appassionante. E soprattutto finisce per rivelare molto di sé e di quello che prova, con grande sincerità e naturalezza.

La narrazione in prima persona, sotto forma di lettere e successivamente di diario, sempre raccontata dal punto di vista di Leigh, così originale e suggestiva, consente di immergersi nel flusso emotivo del giovane protagonista e di comprendere a fondo il suo tumulto interiore: la paura di crescere senza un papà accanto, l’insicurezza dettata dalla solitudine, le difficoltà economiche della mamma… Ma la scrittura si rivela per lui un mezzo magico e prezioso per riflettere sulla propria vita e per coltivare il suo talento: un vero e proprio motore per il cambiamento, una spinta a guardare avanti con speranza.

Per la prima volta in Italia il romanzo epistolare di Beverly Cleary, autrice americana tra le più amate di sempre, recentemente scomparsa all’età di 104 anni. Un piccolo capolavoro senza tempo, vincitore di una Newbery Medal, capace di stabilire una vicinanza emotiva unica e commovente con il suo giovane protagonista.

13.90

Disponibilità: 7 disponibili (ordinabile)

ISBN: 9788897865209
Autore:
Condividi:
Share on facebook
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp