Punti di vista: da via Padova 51
C’è sempre un altro modo per guardare le cose.
C’è sempre un altro punto di vista.
Forse per noi è più facile perché siamo cresciuti negli anni in cui o Capitano, mio Capitano ci fece salire sui banchi per guardare il mondo dall’alto, oppure perché qualcuno ci parlò di pensiero laterale e intelligenza emotiva e qualcun’altro ci presentò l’alchimista.
Siamo cresciuti sapendo che Atreiu aveva bisogno di noi per salvare Fantasia e che il filobus 75 faceva fermate speciali.
E allora oggi fermiamoci un secondo e proviamo a cambiare prospettiva.